La patata

Coltivazione, scelta delle cultivar e post-raccolta

New Business Media

€20.40 €24.00

In Italia la patata trova un ambiente di coltivazione particolarmente favorevole, sia in montagna che in pianura, durante tutto l’anno. La produzione include una filiera che incorpora diverse fasi: la preparazione del terreno, l’identificazione della varietà da coltivare, il reperimento di tuberi-seme con idonea età fisiologica, la gestione della coltura in campo, la raccolta, la conservazione e l’utilizzo dei tuberi per vari usi. Tutti questi passaggi devono essere ottimizzati per arrivare a risultati produttivi qualitativamente ed economicamente soddisfacenti anche nel post-raccolta poiché molta della produzione viene oggi destinata al mercato dell’industria alimentare e dei prodotti semilavorati.

Il volume vuole aiutare gli operatori del settore a porre in essere le importanti innovazioni che la ricerca ha reso disponibili in questi ultimi anni soprattutto nella scelta delle cultivar e nella lotta alle patologie per ottimizzare le rese. Particolare attenzione è stata posta alle strategie per la riduzione dell’impatto sull’ambiente e al recupero di varietà autoctone, particolarmente pregiate da un punto di vista commerciale e nutrizionale.

Indice: Morfologia e sviluppo della pianta - Criteri di coltivazione della patata - Raccolta, conservazione e fisiologia dei tuberi - Tuberi-seme e cicli colturali - Vari utilizzi della patata - Le varietà antiche e autoctone - Le varietà recenti - Le principali avversità.