Gestire le malerbe in agricoltura biologica

New Business Media

€28.50 €30.00

Il volume illustra le strategie agronomiche, meccaniche e fisiche di gestione delle malerbe in un’ottica di agricoltura biologica ma pienamente utilizzabili anche in agricoltura convenzionale.
Partendo all’inquadramento bio-ecologico, i diversi capitoli espongono, a seguire, le azioni proattive che rendono il terreno meno adatto alle malerbe, le misure preventive per il contrasto alle infestanti, prima e durante la semina, e gli interventi diretti (meccanici e fisici) il cui timing e frequenza devono essere decisi in base all’infestazione, allo sviluppo della coltura e ai corrispondenti parametri competitivi temporali.
La descrizione delle diverse attrezzature meccaniche per gli interventi diretti valorizza in particolare le condizioni che ottimizzano l’abbinamento attrezzatura-utensili-infestazione-coltura-terreno.

Indice: Biologia ed ecologia delle malerbe - Strategie proattive - Strategie preventive - Interventi di controllo diretti dopo l’emergenza della coltura - Biologia delle malerbe perenni: conoscerle per gestirle - Gestione delle malerbe perenni – Conclusioni - Appendici.

Giuseppe Zanin, Professore Emerito dell’Università degli Studi di Padova. Si è occupato da sempre di gestione delle malerbe, della loro biologia, della risposta agli interventi  agronomici e in particolare della competizione sviluppando sistemi di supporto alle decisioni (SSD) in grado di prevedere gli esiti competitivi di infestazioni miste. È stato per lunghi anni responsabile del “Centro di Studio sulla Biologia ed il controllo delle piante infestanti” del CNR. Autore di numerose pubblicazioni e di libri e capitoli di libri, è coautore del testo didattico Malerbologia. Un suo lavoro è stato premiato dalla Società Americana di Weed Science.
Francesco Tei, Professore Ordinario di Agronomia e Coltivazioni erbacee dell’Università degli Studi di Perugia. Autore di più di 250 pubblicazioni scientifiche in campo agronomico. Nel settore della malerbologia si è occupato dei metodi di gestione integrata delle malerbe sia nelle colture orticole sia in quelle estensive. Dal 1998 è membro dell’Editorial Board della rivista scientifica Weed Research. Dal 1996 al 2010 è stato coordinatore del gruppo di lavoro “Weed Management Systems in Vegetables” della European Weed Research Society (EWRS).
Luigi Sartori, Professore Ordinario di Meccanizzazione agricola presso il Dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali dell’Università degli Studi di Padova e attualmente  Presidente della Sezione “Meccanizzazione e tecnologie per le produzioni agricole” dell’Associazione Italiana di Ingegneria Agraria (AIIA). La sua attività di ricerca copre tematiche inerenti le tecnologie meccaniche e digitali utilizzate nell’agricoltura conservativa e nell’agricoltura di precisione. Ha partecipato ed è stato responsabile scientifico di progetti europei, nazionali e regionali su argomenti di sua pertinenza
ed è autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di articoli e monografie a carattere divulgativo.
Andrea Peruzzi, Professore Ordinario di Meccanica Agraria presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agroambientali (DiSAAA-a) dell’Università di Pisa, svolge da poco meno di 40 anni attività di ricerca e attività didattica sulla meccanizzazione in agricoltura biologica con particolare riguardo alla gestione fisica della flora spontanea e, in tempi più recenti alla definizione di strategie agronomiche e alla realizzazione di macchine innovative per l’agricoltura biologica e conservativa. È autore e/o coautore di circa 600 pubblicazioni scientifiche, libri e capitoli di libri ed è titolare del brevetto di una macchina per il controllo meccanico delle malerbe.